Polaroid occhiali Unisex Aviator alternativa ai Rayban

Uno dei modelli piú venduto di occhiali da sole per uomo, ma anche molte donne li usano, sono sicuramente gli Aviator di Ray-Ban. Famosi ormai fin dagli anni 70 sono esplosi grazie a Tom Cruise che li indossava in Top Gun. Ovviamente anche altre marche hanno cercato il successo cercando di reinterpretare questo famoso modello. E’ il caso di Polaroid che propone un occhiale particolare, il suo Aviator con montatura in plastica.

polaroid_occhiali_arancioni

Le stanghette sono di colore arancione, la montatura nera e le lenti polarizzate sono opache, nascondono bene gli occhi e proteggono anche in condizioni di luce intensa. Molto belli, resistenti ed economici, costano infatti la metà dei Rayban, anche se dobbiamo dire che la differenza è dovuta alla montatura che qui è in plastica rispetto a quella di metallo della casa ex statunitense ora di proprietà Luxottica.

polaroid_aviator

Se invece volete tornare sul classico e volete il classico modello Aviator, identico a quello Rayban se non per l’etichetta differente, c’è il PLD 1017/S WJ, Unisex con lenti grigie e montatura in metallo nera oppure il P4139 KF disponibile con tanti tipi di montatura e colori delle lenti, anche a specchio. Anche in questo caso il prezzo è di circa 50 euro contro i 100 degli Aviator Rayban. Per chi vuole risparmiare senza rinunciare alla qualità tipica del marchio Polaroid.

Tom Ford Lennon Prezzi e Consigli

Gli occhiali da sole Lennon di Tom Ford sono uno degli oggetti di moda più interessanti del comparto ottica. Lo stile con la montatura larga è tornato di moda tanto che anche gli occhiali da vista indossati da divi come Johnny Depp oppure Colin Firth sono molto simili a quelli di Tom Ford.

tomford_lennon

L’attore irlandese Michael Fassbender invece è stato visto indossarne un paio durante una passeggiata per le strade londinesi. Questo modello ha, come detto, una montatura vistosa, anche se non vistosissima ed il doppio ponte frontale di collegamento tra una lente e l’altra. Sono molto simili ai famosi Wayfarer, rappresentano quindi una valida alternativa al modello di Rayban

La montatura è disponibile in colore nero, oppure marrone chiaro o scuro e le lenti verdi, blu o grigie. Questi occhiali non sono di certo a buon mercato ma le lenti sono ottime e filrano il 100% di raggi UVB-A. Una “T” allungata sulla stanghetta è la firma riconoscibile del marchio Tom Ford per tutti coloro che amano il fashion design.

tomford_fassbender_occhiali

Oakley fuel Opinioni e Prezzi

Oakley è uno dei marchi di occhiali da sole più conosciuti nel mondo sportivo. Apprezzati da chi li deve utilizzare in movimento, sulla spiaggia, in montagna sono da tempo il punto di riferimento nel settore. FUEL CELL è il modello forse più venduto, quello allo stesso tempo più economico e resistente, taglia unica ed unisex.

oakley

Disponibile in tanti colori ha la montatura e la lente in plastica. Sono avvolgenti e coprono in maniera ottima tutto l’occhio. Il prezzo è veramente competitivo, circa 80 euro per un occhiale che difficilmente vi deluderà.

Possono essere utilizzati non solo per le attività sportive, ma anche nella vita di tutti i giorni, particolarmente amati da Nicolas Cage che li ha indossati in un paio di film. Per chi ama apparire con la sguardo un po’ “cattivo” sono l’ideale. La nostra opinione è che si tratta di un occhiale economico ma di grande affidabilità, con un design sempre attuale, in linea con il trend per l’estate 2015.

Quale Montatura scegliere per il proprio viso

Sei molto miope? ok alle dimensioni medie . Se devi indossare lenti piuttosto spesse evita gli occhiali extra large.Perfette invece le montature come questa. In acetato, ha il frontale in tinta unita e le aste a righe.(Sonia Rykiel, 130 €;www.lamy-diffusion.com).

Superleggeri se devi portarli tutto il giorno. Questa montatura pesa solo 5 grammi ed è prodotta con un polimero che garantisce anche proprietà uniche di flessibilità, resistenza e comfort.Disponibile in molte combinazioni di colore (GreenVision, da 139 €;www.greenvision.it)

Montatura a farfalla: perfetti per leggere 100% made in Italy la montatura dals apore vintage dalle lenti poco alte è molto pratica quando devi leggere o stare al computer. È realizzata in plastica riciclata al 96% e impreziosita da cristalli Swarovski (NAU!, 89,95 €;www.nau.it).

Astigmatica? c’è il modello in due versioni. Per la correzione di difetti come l’astigmatismo l’occhiale deve essere ben centrato. Questa montatura è disponibile anche in versione “asian fit”,ideale se hai la fronte larga e la radice del naso schiacciata (Vogue Eyewear,119 €; www.vogue-eyewear.com).

Montatura a metà se porti lenti sottili. Se hai solo una lieve miopia o un leggero astigmatismo, puoi scegliere una montatura sottile, che lascia scoperta la lente, rallegrata e resa chic dalle aste in acetato fantasia (Kenzo,169 € ; www.lamy-diffusion.com).

Modello “da sole” se stai tanto all’aperto. Con il frontale giallo e le aste avana sembra una montatura da sole: è perfetta per chi passa tanto tempo all’aria aperta e indossa lenti fotocromatiche, che si scuriscono se esposte ai raggi UV (Web Eyewear,160 €; www.marcolin.com).

Lenti progressive? ok agli occhiali grandi. Se oltre alla presbiopia hai altri difetti visivi e vuoi ricorrere alle lenti progressive per vedere bene tutte le distanze, una montatura ampia come questa, in acetato verde, è una soluzione ottima (Just Cavalli Eyewear,125 €; www.marcolin.com).

Calzata super comoda sedevi infilarli di continuo. Una montatura ampia e leggera in acetato con naselli lievemente più lunghi per rendere la calzata più comoda. Perfetta per chi lavora in ufficio e mette e toglie gli occhiali molto spesso (Nancy by YobeEyewear, 99 €; www.yobe.it).

Peso piuma, ideali per chi è ai suoi primi occhiali. Nonostante le dimensioni importanti questa montatura pesa solo pochi grammi e risulterà confortevole anche a chi non è ancora abituata a indossare le lenti da vista. La calzata è impeccabile (Oxo Thin, da 70 €;www.oxoitalia.com).

Montatura “panoramica”se sei astigmatica. Se il tuo problema è la messa a fuoco e devi indossare gli occhiali sempre, i modelli grandi ti garantiscono una visione “senza cornice”! Questo, di colore rosso sgargiante, è in acetato di cellulosa con aste in metallo(NAU! 89,95 €; www.nau.it).

Occhiali classici, per chi guida tanto. Belli come occhiali da vista, ma perfetti anche come modello da sole: ecco un’altra soluzione ottimale (main versione large) per chi vuole montare lenti fotocromatiche, che si scuriscono se esposte al sole (Ray-Ban,€145; www.ray-ban.com).

 

Occhiali da Sole a Norma le cose da controllare

La qualità delle lenti degli occhiali da sole è importante, in particolare è basilare che siano in grado di filtrare anche i raggi UV, che possono essere dannosi per gli occhi. Indossare un paio di occhiali da sole che non filtrino adeguatamente gli UV può essere controproducente, perché l’occhio reagisce alla diminuzione della luce
allargando la pupilla, e – se i raggi UV non vengono filtrati – risulta più vulnerabile alla loro azione negativa.

La legge europea è piuttosto stringente, ma come capire se gli occhiali sono originali o davvero a norma?
Un primo consigli è verificare che ci siano tutte le indicazioni.
Nome e indirizzo del produttore, le modalità di utilizzo, le istruzioni di pulizia e mantenimento, la catetegoria di filtro solare (da 0 a 4, a seconda delle situazioni).

-Le avvertenze per l’uso come “il prodotto non è adatto all’osservazione diretta del sole”.
-il marchio CE
la mancanza delle indicazioni previste è una spia negativa, che deve mettere in guardia.

Al fine di soddisfare i requisiti essenziali europei gli occhiali da sole devono essere conformi alla EN 1836:1997 (Personal eye protection-Sunglasses for general use and filters for direct observation of the sun). Questo standard definisce i requisiti per le proprietà di trasmittanza, proprietà ottiche, robustezza minime e le informazioni e l’etichettatura. Si richiede inoltre che gli occhiali da sole siano sicuri da indossare senza sporgenze o difetti che potrebbero causare danni.

Non devono essere infiammabili oppure realizzati con materiali tossici a contatto con la pelle.

Nel 1994 è stata adottata la direttiva del Consiglio Ue 94/27/CE . Sono state introdotte misure per contrastare la sensibilizzazione della pelle al nichel . Spetta al fabbricante decidere se il prodotto rientra nella direttiva nichel e di averlo di conseguenza testato.

Il requisito della direttiva nichel è attualmente soddisfatta da due norme europee :EN 1811 : 1999 , che riguarda il ” metodo di prova di riferimento per il rilascio di nickel nei prodotti destinati ad entrare in contatto diretto e prolungato con la pelle “EN 12472 : 1999 , relativo al “Metodo per la simulazione dell’usura e della corrosione per la rilevazione di cessione di nickel da prodotti rivestiti.

La maggior parte delle montature degli occhiali in metallo sono basati sull’ alpacca , una lega di rame , zinco con una presenza di circa il 15-25 % di nichel . E ‘quindi un requisito di vendita che gli occhiali da sole devono essere conformi alla Direttiva Nickel ogni volta che hanno parti metalliche “che possono entrare in contatto diretto e prolungato con la pelle ” .

Occhiali da Sole da Uomo Sportivi per il Mare

Gli occhiali da sole per uomo sono nati come mezzo per proteggere gli occhi dei piloti durante la seconda guerra mondiale. E’ stata la Ray Ban ad introdurli con il famoso modello “Aviator”, da allora sono diventati parte integrante del guardaroba di un uomo. La loro funzione è ovviamente quella di proteggere gli occhi dalla luce del sole e non c’è luogo più “assolato” se non il mare e la neve per via del riflesso.

Oggi vogliamo dare un’occhiata ai modelli da mare, quelli un po’ sportivi che possono essere indossati anche per diverse attività.

La marca principe nel settore eyewear sportivo, sia uomo che donna, è sicuramente Oakley. La casa statunitense, nata nel 1975, è stata acquisita dal gruppo Luxottica (già detentore del marchio Rayban e Persol) nel 2007 e produce anche orologi da uomo.

I modelli avvolgenti con la montatura in plastica più venduti sono: Batwolf, Fuel Cell (polarizzati), Flak Jacket, Gascan, Oil Rig, Alpha Decay, King’s Camo, Radar pitch, Radarlock, M Frame, Racing Jacket (con la catenina in gomma per non perderli). Hanno un prezzo compreso tra 80 e 200 e sono acquistabili, oltre che nei normali negozi fisici, anche online, via Internet. Molti negozi online offrono sconti e spedizioni gratuite.

Colori della montatura disponibili: nero, bianco, rosso, marrone, oro, argento.
Lenti: graduate, polarizzate, iridium

Altra casa molto attiva nel campo degli occhiali da sole da mare è Arnette, sempre di proprietà di Luxottica.  I modelli più famosi sono Feelgood e Wolfman (prima foto in alto), avvolgente con la montatura in plastica nera e dal prezzo interessante, 79 euro. Il modello Coldone invece è sempre avvolgente ma con le lenti più grandi.

Catalogo Oakley Sport
Catalogo ARNETTE.

Come capire se gli Occhiali sono Originali

La qualità delle lenti degli occhiali da sole è importante, in particolare è basilare che siano in grado di filtrare anche i raggi UV, che possono essere dannosi per gli occhi.Indossare un paio di occhiali da sole che non filtrino adeguatamente gli UV può essere controproducente,perché l’occhio reagisce alla diminuzione della luce allargando la pupilla, e se i raggiUV non vengono filtrati  risulta più vulnerabile alla loro azione negativa.La legge europea è piuttosto stringente, ma come capire se gli occhiali sono davvero a norma?

Se non si sia incappati in un prodotto NON ORIGINALE, un falso d’autore?

Un primo consiglio è verificare che ci siano tutte le indicazioni.

Nome e indirizzo del produttore, le modalità di utilizzo, le istruzioni, di pulizia e manutenzione, la categoria di filtro solare (da 0 a 4, a seconda delle situazioni). La referenza sullo standard europeo EN 1836:1997.

Nel caso l’occhiale da sole non sia “adato per la guida” perchè potrebbe non riconoscere il segnali stradali, deve essere segnato con una scritta.

Le avvertenze per l’uso come “il prodotto non è adatto all’osservazione diretta del sole”. Il marchio CE non è una garanzia assoluta (può essere falsificato), ma la mancanza delle indicazioni previste è una spia negativa, che deve mettere in guardia.

Le regole che devono avere degli occhiali da sole originali e conformi alle regole europee possono essere consultate nel documento ufficiale: STANDARDS_OCCHIALIDASOLE

Risparmiare sugli Occhiali con le Lenti Fotocromatiche

lente fotocromaticaCon la bella stagione iniziano i problemi per coloro che portano gli occhiali da vista. E’ tutto un “metti e togli” nei passaggi tra interno ed esterno di un edificio. Spesso ci vuole più di un paio di occhiali. Per ovviare a tutto ciò esistono le lenti fotocromatiche, particolari tipi di ottiche che diventano più scure con l’intensificarsi dell’ illuminazione e che possono essere messe su qualsiasi montatura.

I costi di queste lenti sono più alti di almeno 40-60 euro rispetto a quelle normali e, solitamente, i tempi di reazione al cambio della luce non sono immediatissimi, specie quando fa molto caldo.

Una delle lenti fotocromatiche più utilizzate è la Transitions , Signature 7 l’ultimo modello. Può essere applicata su qualsiasi modello di occhiale e tutti i brand la utilizzano, tipo Ray Ban, Persol, Luxottica ecc. Va bene anche per gli occhiali da vista adattandosi a qualsiasi difetto visivo, presbiopia, astgmatismo, miopia, ecc..

Perchè scegliere la lente scura:non è solo un fatto estetico quello del nascondere gli occhi. La lente scura protegge dai raggi ultravioletti che sono dannosi per la vista, specialmente quando si va avanti con gli anni e si è più predisposti alla cataratta.

Alla prova dei fatti le Transitions si sono comportate in maniera ottimale quando si è passati da un ambiente chiuso e protetto ad uno aperto, scurendosi quasi immediatamente. Un po’ meno veloci quando si fa il contrario, ovvero si passa da aperto a chiuso.

Buono il comportamento anche in auto. Solitamente i cristalli degli autoveicoli sono già trattati e bloccano parte degli ultravioletti, le Transitions però si oscurano leggermente anche all’ interno della macchina.

Rispetto alle lenti polarizzare le fotocromatiche non impediscono di vedere i display lcd che , ad esempio, riempiono le plance delle automobili.

Insomma per coloro che non vogliono passare tutto il giorno da un occhiale all’ altro e che vogliono anche risparmiare sull’ acquisto di più montature, il passaggio ad una lente fotocromatica è consigliatissimo.

 

Le tendenze per l’estate 2015 degli Occhiali da sole per Uomo

persol stevemcqueenNon è mai troppo presto per cominciare a pensare alle tendenze della moda di quella che sarà la stagione estiva 2015. Anche per quest’anno nel comparto degli occhiali da sole le novità sono succulente. Materiali d’avanguardia con un occhio al vintage anni 50-70 ed il gioco è fatto. Le lenti si confermano grandi e principalmente stondate, passati di moda gli occhiali fascianti. Andiamo a sbirciare le proposte del settore uomo per la bella stagione, estate 2015.

Italian Independent: è il marchio di Lapo Elkann. Montature colorate e pesante per i modelli Camo, Dark Blue oppure a pallini per i Pois. Il modello Gold invece ha la montatura in titanio, molto resistente e leggero, in linea con le tendenze del momento. Il Palladium, invece, dispone di lenti a specchio ed è stato realizzato recuperando proprie le linee degli anni settanta. Il prezzo dei modelli in titanio è di circa 300 euro. I-Plastik ed I-Metal ed I-Sport sono colorati con tantissime fantasie.

Il ritorno allo stile retrò però non manca mai ed è confermato anche per il 2015. I telai sono modellati sulle linee vecchie, classico e irresistibile. Le montature spesso sono semplici e pulite, con il classico stile aviatore, vero e proprio sempreverde nel mondo degli occhiali da sole per uomo.

Se ci concentriamo sui classici occhiali da sole tra le marche di tendenza troviamo sempre Ray-Ban. Ci sono i classici Aviator con le lenti verdi che indossava Tom Cruise in Top Gun oppure il modello Caravan, più spigoloso e determinato adatto per chi vuole stringere le linee del viso.

Persol, altro marchio classico, propone il modello Steve McQueen dal gusto ancora una volta retrò dopo la parentesi estiva della gamma Capri, dal design colorato ma classico. Persol torna a conquistare con le montature tartaruga con linee sottili e pulite (vedi prima foto).

Anche Carrera si rifà agli anni 70. I New Panamerika hanno la lente grande, che copre non solo gli occhi ma anche le sopracciglia. Le lenti sono antiriflesso e di diversi colori con la montatura in metallo. Sembra di essere ritornati alla New York degli anni 70 con una puntata di Starsky e Hutch.

Dolce e Gabbana sta spingendo molto sul comparto occhiali. Le pubblicità con stile sud sicilia con attori del cinema come Brando Placido, Francesco Scianna, Monica Bellucci, Bianca Balti, Gianmarco Tognazzi vanno forte. La collezione speciale Sicilian Baroque si ispira al barocco siciliano con decori in oro sul lato e fronte montatura.

Giorgio Armani continua a spingere i modelli con lenti rotonde oppure rettangolari, sempre molto classici dalle linee pulite. Perfetti per diversi look sono consigliati soprattutto per coloro che si vestono casual-chic.

Altro classico del made in Italy in fatto di occhiali da sole è Gucci. Il marchio toscano è famoso per le sue montature a tartaruga. Di solito sono gli occhiali da sole oversize, ma ci sono anche modelli più classici e sportivi.

Completiamo la descrizioni delle marche citando anche Diesel, D-Square, Prada, Calvin Klein, Zegna, Fendi, Vivienne Westwood tutti con la tendenza a rifarsi agli anni 50-60 con montature pesanti oppure ai modelli Aviator che hanno fatto la fortuna di Rayban.

Gli Occhiali da Sole dei Giocatori di Poker, i Modelli

occhiali da sole pokerAl tavolo da poker, i giocatori professionisti indossano quasi sempre degli occhiali da sole sebbene la luce non sia così accecante. Servono per non far percepire le loro emozioni agli avversari, per non mostrare quello sguardo che potrebbe far trapelare intenzioni e volontà. I modelli sono sempre avvolgenti, con lenti molto scure, banditi quelli a specchi che potrebbero riflettere la lettura delle loro carte. Insieme agli occhiali si usano cappellini calati, il volto così è completamente celato.

Gli occhiali da sole non sono solo però strumento per “occultare” occhi e sguardo ma diventano anche un marchio del personaggio che li distingue nel panorama pokeristico mondiale.

L’italiano Max Pescatori, campione di Texas Hold’em poker,  indossa spesso un paio di occhiali da sole sportivi con montatura bianca dell’ Australiana X-SPORTZ, modello molto economico che si contraddistingue per il look aggressivo.

Altra marca molto famosa nel mondo del poker è la Blue Shark Optics. Produce degli occhiali da sole che occultano lo sguardo dall’ esterno lasciando una buona visuale e tanta luce a chi li indossa. Il prezzi è un tantino alto, vengono venduti su Internet a 169 dollari, ma garantiscono ottima visuale e impenetrabilità da fuori.

Dave ‘Devilfish’ Ulliott, campione delle scorse WSOP, consiglia i Royal Eye, occhiali da sole statunitensi. Oakley, marca di occhiali da sole sportivi è molto utilizzata nelle poker room, dona un look aggressivo e nasconde gli occhi. Apprezzati anche i modelli con lettore mp3 incluso, molti giocatori infatti amano ascoltare musica per concentrarsi e per colpire duro nelle mani finali di gioco, ad esempio il modello Thump o ORokr della Oakley.